La valutazione dei fornitori

Acea da diversi anni ha attivato e regolarmente aggiornato alcuni Sistemi di Qualificazione81dei fornitori di lavori, beni e servizi: le imprese che intendono qualificarsi devono risultare in possesso dei requisiti di ordine generale imposti dalla normativa di settore (cosiddetti “requisiti morali”) e dei requisiti di ordine speciale (tecnici e qualitativi) richiesti dai singoli sistemi ed esplicitati nei rispettivi Regolamenti di qualificazione. Tra i requisiti di ordine morale previsti dalla normativa figurano anche il rispetto degli obblighi di legge relativi al pagamento di imposte, tasse, e contributi a favore dei lavoratori (verificato per mezzo del DURC - Documento Unico di Regolarità Contributiva) e l’osservanza delle norme in materia di sicurezza e di ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro. Tra i requisiti speciali è incluso il possesso di un idoneo Certificato del Sistema di Qualità aziendale, conforme alle norme UNI EN, anche ove non obbligatorio ai sensi della normativa vigente.
Tutti i Sistemi di Qualificazione istituiti in Acea sono caratterizzati dalla dinamicità gestionale poiché, in ogni momento della loro vigenza, gli operatori possono iscriversi all’Albo, inoltrando la richiesta e la documentazione a corredo; allo stesso modo, qualora i requisiti richiesti dovessero venir meno, le imprese possono essere sospese dall’Albo.
Per le imprese già incluse nei Sistemi di Qualificazione ogni anno viene effettuato l’aggiornamento e la verifica dei requisiti.

I Sistemi di Qualificazione istituiti da Acea sono:

  1. il Sistema di Qualificazione delle imprese esecutrici di lavori – area energia (reti, cabine e illuminazione pubblica e artistica, teleriscaldamento)82
  2. il Sistema di Qualificazione delle imprese esecutrici di lavori – area idrica, edizione 2009 (reti idriche e fognarie; condotte acquedottistiche e collettori fognari; pozzi di approvvigionamento acqua potabile)
  3. Sistema di qualificazione dei lavori – area idrico elettromeccanica (impianti meccanici, impianti elettrici, impianti di telecomunicazione e automazione)
  4. il Sistema di Qualificazione avente ad oggetto la fornitura di elettropompe
  5. il Sistema di Qualificazione avente ad oggetto la fornitura di cavi elettrici
  6. il Sistema di Qualificazione avente ad oggetto la fornitura di trasformatori.

Nel luglio 2009 è stato pubblicato il nuovo regolamento del Sistema di Qualificazione lavori – area idrica, a seguito del quale sono pervenute sia le richieste di rinnovo da parte di operatori già qualificati sia numerose nuove richieste di iscrizione, per un totale, al 31 dicembre 2009, di 106 imprese iscritte al Sistema (erano 88 lo scorso anno). Sempre in ambito idrico, ha avuto nuove adesioni il Sistema di Qualificazione dei lavori in area idrico elettromeccanica, istituito nel 2008, passando da 11 a 28 imprese qualificate al 31/12/2009.
Nell’ambito del Sistema di Qualificazione lavori – area energia (42 imprese iscritte al 31/12/2009), la cui validità è stata prorogata sino al principio del 2010 nella more della revisione del Regolamento, è andata avanti l’applicazione del metodo di misurazione delle performance delle imprese appaltatrici in materia di qualità e sicurezza, tramite il Vendor rating (vedi box).
Inoltre, Acea Distribuzione nel dicembre 2009 ha redatto e adottato la Politica per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro quale passo ulteriore verso l’implementazione di un Sistema di gestione della salute e

81 I Regolamenti di tutti i Sistemi di Qualificazione istituiti da Acea sono disponibili nel sito web www.acea.it, sezione Fornitori.
82 Il Sistema è stato aggiornato nel 2010 e prevede la sottoscrizione della Politica per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro quale condizione di ammissione.

sicurezza sui luoghi di lavoro secondo il modello proposto dalla norma OHSAS:2007 (Occupational Health & Safety Assessment Series) il cui completamento è previsto per il 2010. In coerenza con l’impegno assunto dall’azienda affinché ciascun lavoratore, facente capo all’azienda o alle ditte appaltatrici, possa svolgere le proprie mansioni in sicurezza, con un adeguato livello di formazione/informazione e ruoli e responsabilità definite, la Politica per la Salute e la Sicurezza è stata diffusa in modo capillare e pubblicata nel sito web aziendale, sezione Fornitori.

Infine, soltanto a due dei tre Sistemi di Qualificazione merceologici istituiti nel 2008 – per la fornitura di cavi elettrici, di trasformatori e di elettropompe – si sono per il momento iscritte imprese. Al 31 dicembre 2009 risultavano infatti qualificate 7 imprese all’Albo per la fornitura di cavi elettrici e 3 imprese quello per la fornitura di trasformatori.

Box – La Politica per la Salute e la Sicurezza nel sito web Acea: sezione Fornitori

Spett.le Società, la ACEA DISTRIBUZIONE S.P.A. vi informa che ha adottato un Sistema di Gestione della Sicurezza progettato e sviluppato secondo i dettami della norma internazionale OHSAS 18001:2007. (Occupational Health & Safety Assessment Series). A tal fine il Vertice Aziendale di ACEA DISTRIBUZIONE S.P.A. ha redatto la “Politica per la Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro” ed ha altresì deciso di divulgarla a tutti i dipendenti, fornitori ed ospiti di ACEA DISTRIBUZIONE S.P.A.

Si richiede attenta lettura e massima divulgazione all’interno della Vs. spett.le Società.

Box – Vendor rating: migliora l’“indicatore di reputazione” delle imprese su qualità e sicurezza lavori

Nel 2009 il sistema di Vendor rating, avviato lo scorso anno, è stato ulteriormente implementato.
Il metodo di misurazione delle performance delle imprese appaltatrici di lavori nell’area energia, messo a punto in collaborazione con il Center of Advanced Procurement dell’Università “Tor Vergata” di Roma, elabora le informazioni raccolte su 135 parametri di giudizio incentrati su qualità e sicurezza, a seguito di ispezioni in cantiere, e le traduce in un “indicatore di reputazione” (IR).
L’IR sarà inserito come parametro ulteriore nella formula di aggiudicazione dell’appalto premiando le imprese con i migliori standard di sicurezza e qualità.
L’Unità “Ispezione Cantieri” di Acea Distribuzione, tra il 2008 e il 2009 ha svolto circa 2.000 ispezioni (927 nel 2008 e 1.027 nel 2009). L’indicatore di reputazione medio per le imprese è passato da un valore tra 30 e 40, rilevato nelle fasi iniziali del progetto, ad un risultato pressoché pari a 90 a fine 2009, con un trend di miglioramento veramente significativo.
Il sistema sta dunque dimostrando di poter incrementare l’affidabilità degli operatori, generando ricadute positive lungo la catena di fornitura.