I clienti del servizio elettrico

A livello nazionale, l’evoluzione del processo di liberalizzazione del settore elettrico, monitorata dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG), ha evidenziato un passaggio dal mercato tutelato a quello libero da parte dei clienti domestici pari al 9,2% del totale (era il 4,7% al 31/12/2008) e per le piccole e medie imprese un flusso di passaggi al mercato libero pari al 20,8% dell’insieme di riferimento (era al 15,2% nel 2008)34.

Nel mercato finale della vendita, secondo le rilevazioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas su dati 200935, Acea è il terzo operatore in Italia per volumi venduti, con una quota di mercato del 5% circa (era il quinto operatore nel 2008); è il secondo operatore per volumi venduti ai clienti del mercato tutelato (composto prevalentemente dai clienti domestici e piccole imprese), con una quota del 5,3%, ed il sesto operatore per volumi venduti al mercato libero, con una quota del 4,9%.
Nell’ultimo triennio l’andamento dei clienti Acea segna la tendenza alla progressiva contrazione del segmento del mercato tutelato (- 3,8%rispetto al 2008) e al notevole aumento di quello del mercato libero (+138,2%) (vedi tabella n. 14).

34 I dati statistici si riferiscono ai punti di prelievo sulla rete, così come rappresentati nelle elaborazioni dell’AEEG, vedi sito web www.autorità.energia.it .
35 Vedi la Relazione annuale sullo stato dei servizi e sull’attività svolta, edizione 2010, disponibile on line nel sito dell’AEEG.

Box – I “clienti finali” del servizio elettrico

I clienti del servizio elettrico vengono suddivisi in tre comparti, di seguito illustrati:
  • mercato tutelato (o di “maggior tutela”): include tutte le utenze domestiche e le piccole imprese (connesse in bassa tensione, con meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro) che non si rivolgono ancora al mercato libero. Questi sono serviti dalle società di vendita locali approvvigionate dall’Acquirente Unico, cui è affidato per legge il ruolo di garante nei confronti di questa tipologia di clienti.
  • mercato di salvaguardia: comprende i clienti che non possiedono le caratteristiche per rientrare nel servizio di maggior tutela (ad es. imprese con più di 50 dipendenti o connesse in media tensione) ma non si rivolgono ancora al mercato libero. Il servizio è fornito da operatori scelti dal Ministero dello sviluppo economico, attraverso procedure concorsuali per aree territoriali e a condizioni che incentivano il passaggio al mercato libero (dal maggio 2008 Acea non è più operativa in questo segmento).
    L’accesso a questo tipo di mercato, residuale e destinato a scomparire, avviene automaticamente.
  • mercato libero: dal 1° luglio del 2007 vi possono entrare tutti i clienti scegliendo, in base alla propria convenienza, il fornitore e il servizio da ricevere.

Tabella n. 14 – VENDITA ENERGIA: I CLIENTI DEL GRUPPO ACEA PER TIPOLOGIA DI MERCATO (2007-2009)

  2007 2008 2009
mercato di maggior tutela (n. clienti) 1.516.024 1.484.260 1.427.315
mercato libero (n. clienti) 16.707 31.175 74.279

I clienti del servizio idrico

Acea è il primo operatore nazionale nel servizio idrico integrato (SII) per popolazione servita, con un bacino di oltre 8 milioni di abitanti in Italia. L’azienda, gestore storico del servizio idrico nella città di Roma, ha progressivamente espanso la propria attività, divenendo operatore di riferimento presso altri Ambiti Territoriali Ottimali (ATO)36 in provincia di Roma e Frosinone (Lazio), in provincia di Pisa, Firenze, Siena, Grosseto e, dal 2009, tramite la partecipata Nuove Acque, anche ad Arezzo (Toscana), dalla penisola Sorrentina ai centri vesuviani tra le province di Napoli e Salerno (Campania) e nell’area di Perugia (Umbria). Il Gruppo è operativo anche in alcuni paesi dell’America Latina37.

36 Il territorio nazionale, in base alla legge n. 36/1994, c.d. “Legge Galli”, che ha riorganizzato i servizi idrici, è suddiviso in 92 Ambiti Territoriali Ottimali che tengono conto dei i bacini idrografici. Per gli ATO nei quali Acea è operativa tramite società partecipate vedi nell’Identità aziendale il paragrafo dedicato alle principali società del Gruppo (pagg. 24-25). Le schede di approfondimento sulle società idriche sono pubblicate nel fascicolo Schede società Italia-estero.
37 In particolare, tramite società partecipate, Acea è operativa in Perù, Honduras, Colombia e Repubblica Dominicana. Vedi il fascicolo Schede società Italia-estero.