Le “spese ambientali”, nel senso circoscritto in cui le definisce la Raccomandazione della Commissione Europea 2001/453/CE106, sono rendicontate dalle maggiori società di produzione del Gruppo, per complessivi 33 milioni di euro nel 2009.

AceaElectrabel Produzione e Tirreno Power hanno potuto includere nella rendicontazione anche le spese correnti, giungendo, rispettivamente, a 11,9 milioni di euro e 1,3 milioni di euro; per Acea Ato 2 si sono registrati solo gli investimenti ambientali.

Tabella n. 66 – SPESE AMBIENTALI (2009)

società del Gruppo   
 investimenti
(milioni di euro)
 spese correnti
(milioni di euro)
Acea Ato 2 SpA    19,86   nd 
AceaElectrabel Produzione SpA    4,31   7,63 
Tirreno Power    0,47   0,79 
 totale   24,64   8,42 

Considerando ora solo il valore degli investimenti ambientali, circa 24,6 milioni di euro, e mettendolo in rapporto con gli investimenti complessivamente effettuati dalle tre società, pari a 300,5 milioni di euro107, si evidenzia un'incidenza delle spese ambientali dell’8% circa.
Le altre società idriche del Gruppo non possiedono ancora un sistema di contabilità delle spese ambientali108, così come definite dalla Raccomandazione 2001/453/CE, che le rilevi in modo sistematico.

106 Per “spesa ambientale” la Raccomandazione CE intende il costo di «interventi intrapresi al fine di prevenire, ridurre o riparare danni all'ambiente derivanti dalle attività operative (...) inclusi smaltimento dei rifiuti, formazione, protezione del suolo e delle acque superficiali e sotterranee, protezione dell'aria e del clima dall'inquinamento, riduzione dell'inquinamento acustico per la tutela della biodiversità e del paesaggio». Sono escluse le spese che possono influire positivamente sull'ambiente, ma il cui scopo consiste nel soddisfare altre esigenze, quali una maggiore redditività, sicurezza e salubrità dei luoghi di lavoro, sicurezza dei prodotti o efficienza produttiva dell'impresa.
107 Dato dalla somma degli investimenti 2009 delle 3 società Acea Ato 2 (108 milioni di euro), Tirreno Power (153 milioni di euro) e AceaElectrabel Produzione (39,5 milioni di euro).
108 Tuttavia, nel 2009, la società Acquedotto del Fiora ha descritto le proprie spese ambientali discernendo gli investimenti dalle spese di esercizio. Per approfondimenti si veda la scheda relativa nel fascicolo Schede società Italia-estero.