Concluso il concorso AltaFedeltà: oltre 1.600 premiati dalla società Acea Ato 2

Lo scorso anno Acea Ato 2 ha lanciato nel settembre 2008 il concorso AltaFedeltà volto a coinvolgere e sensibilizzare i clienti del servizio idrico di Roma.
L’iniziativa, che si è conclusa nel luglio 2009, è stata supportata da una campagna dal claim “La fonte di un servizio migliore sei tu” ed ha voluto incentivare l’adozione di comportamenti responsabili dei clienti, stimolandoli ad utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla società - sito web, sportello on line, numero verde, pagamento telematico - per una gestione attiva del rapporto d’utenza e premiando coloro che hanno risposto a tale sollecitazione.
L’andamento del progetto è stato costantemente monitorato: dalla pubblicizzazione dell’iniziativa fino ai suoi esiti. Si è rilevata la variazione delle registrazioni allo sportello on line, intervenuta tra inizio e fine concorso: dai 2.683 ai 12.452 registrati al luglio 2009, con un aumento di oltre il 364%. Infine si è evidenziato un primo incremento di comportamenti virtuosi da parte degli utenti: con 707 rinunce a fatture cartacee (erano 145 nell’agosto 2008), e conseguente domiciliazione dell’utenza a garanzia di puntualità del pagamento, e 3.942 letture comunicate via web (erano 155 nell’agosto 2008) I premiati da Altafedeltà (con elettrodomestici a basso consumo, apparecchi per il risparmio energetico, bonus per la realizzazione di lavori di ristrutturazione e messa a norma dei condomìni) sono stati oltre 1.600: 106 amministratori, 40 condomìni e 1.500 utenze private.
L’iniziativa è risultata complessivamente motivante per gli utenti, spronandoli ad assumere il ruolo di consumatori più consapevoli sia dell’uso della risorsa idrica (monitoraggio dei consumi) sia della fruizione del servizio (correttezza verso il gestore nelle fasi di fatturazione e pagamento). Infine, per la sua valenza di stakeholder engagement, il concorso “AltaFeldeltà” è stata presentato all’ottava edizione del premio Sodalitas Social Award.