Area Idrico Ambientale

ACEA ATO 2 SPA

 u.m.200720082009Δ%2009/2008
Rifiuti specifici da depurazione acque reflue
         
Fanghi di depurazione (82) t 125.242 125.174 143.082 14,3
Sabbia e grigliati da depurazione (83) t 9.367 15.715 9.806 -37,6
Rifiuti (D. Lgs.152/06)
         
Rifiuti pericolosi (86) = (86A + 86B) (*) t 81,3 36,0 789,9 -
Produzione propria area idrico-ambientale (86A) t 74,4 34,4 784,9 -
Quota parte per le attività svolte dalla Capogruppo (86B) (**) t 6,9 1,7 5,0 200,0
Rifiuti non pericolosi (87) = (87A + 87B + 87C)  t 2.846,7 2.028,3 2.165,4 6,8
Produzione propria area idrico-ambientale (87 A)  t 611,0 702,0 620,3 -11,6
Quota parte per le attività svolte dalla Capogruppo (87 B) (**) t 94,6 104,1 24,4 -76,6
Inerti (87 C)  t 2.141,1 1.222,2 1.520,7 24,4
Altri rilasci e scarti
         
Rumore (84) dB Monitorato
Impegno a mantenere il valore al di sotto del limite di legge
Odori (85)   Monitorato
Impegno a mantenere il valore al di sotto del limite
di percezione nelle zone adiacenti ai depuratori

(*) L’aumento notevole nel 2009 è dovuto a 630 tonnellate di terre contenenti sostanze pericolose.
(**) 50% dei rifiuti prodotti dalla Capogruppo.

ALTRE SOCIETÀ IDRICHE


 u.m. 2007
2008
2009
Δ%2009/2008
Rifiuti specifici da depurazione acque reflue
     
Fanghi di depurazione (82 bis) t 108.197 102.251 110.689 8,3
Sabbia e grigliati (83 bis) t 5.326 4.226 6.961 64,7
Rifiuti (D. Lgs.152/06)
         
Rifiuti pericolosi (86 bis) t 194,2 265,1 880,2 232,0
Rifiuti non pericolosi (87 bis) t 100.036,0 102.426,2 107.602,7 5,1