EMISSIONI IN ATMOSFERA


u. m.2007
riclassificato
2008
riclassificato
2009
riclassificato
Δ%2009/2008
Dati riassuntivi
     
CO2(69) = (69A + 69B + 69C)t476.8791.679.4541.416.286-15,7
NOx(70) = (70A + 70B)t287,07939,46748,58-20,3
CO (71) = (71A + 71B)t28,52328,60300,23-8,6
SO2(72) = (72A + 72B)t0,09768,95622,95-19,0
Polveri (72 bis) = (72 bisA + 72 bisB)t0,1239,2130,86-21,3
AE Produzione (30% Acea)
     
CO2 (69A)t476.879513.084456.094-8,1
AE Produzione (centrali storiche)t64.56848.86932.650-33,2
Vogherat124.79683.494104.02124,6
Roselectrat214.577196.487174.335-11,3
Leinì (*)t72.938184.234145.088-21,2
NOx(70A)t287,08282,31220,58-21,9
AE Produzione centrali storichet88,4365,5445,56-30,5
Vogherat72,0542,1357,6336,8
Roselectrat106,6689,2465,07-27,1
Leinì (*)t19,9485,4052,33-38,7
CO (71A)t28,5248,4070,4345,5
AE Produzione centrali storichet4,717,023,84-45,3
Vogherat13,4515,4150,04224,7
Roselectrat9,088,3710,6927,7
Leinì (*)t1,2817,595,86-66,7
SO2(72A)t0,090,050,02-63,2
Polveri (72 bisA)t0,120,060,02-63,2
Tirreno Power (15% Acea)
     
CO2(69B)t-1.040.501894.550-14,0
Torrevaldaligat-385.564272.767-29,3
Vado Liguret-651.163550.986-15,4
Napoli(**)t-3.77470.797-
NOx(70B)t-657,15528,00-19,7
Torrevaldaligat-172,50124,65-27,7
Vado Liguret-482,40382,80-20,6
Napoli (**)t-2,2520,55-
CO (71B)t-280,20229,80-18,0
Torrevaldaligat-23,4027,0015,4
Vado Liguret-255,15201,30-21,1
Napoli (**)t-1,651,50-9,1
SO2(72B) t-768,90622,94-19,0
Polveri (72 bisB) t-39,1530,84-21,2
Torrevaldaliga t-0,450,24-46,7
Vado Ligure t-38,7030,60-20,9
A.R.I.A. (100% Acea)
     
CO2(69C)t-125.86965.642-47,8

(*) La Centrale di Leinì nel 2007 ha operato a partire dal mese settembre. Ciò spiega il notevole incremento delle emissioni nel 2008.
(**) La Centrale di Napoli Levante, ferma nel 2008 per i lavori di costruzione del ciclo combinato, è entrata in produzione da fine aprile 2009. Ciò spiega il notevole incremento delle emissioni nel 2009.

ALTRI RILASCI E SCARTI


u. m.2007
riclassificato
2008
riclassificato
2009
riclassificato
Δ%2009/2008
Acque reflue trattate (73)Mm30,0060,2410,204-15,4
Fanghi grigliati e altro (74)t-248,10,0-
Acqua per raffreddamento restituita (75) = (34)Mm314,47305,90288,32-5,7
Campi elettrici a 50 Hz (76)kVMonitorato
Impegno a mantenere il valore al di sotto del limite di legge
Campi magnetici a 50 Hz (77)μTMonitorato
Impegno a mantenere il valore al di sotto del limite di legge
Rumore (78)dBMonitorato
Impegno a mantenere il valore al di sotto del limite di legge
Flussi luminosi dispersi (79)MlumenImpegno a progettare gli impianti per limitare al massimo
il valore di emissione disperso verso il cielo

RIFIUTI (D. LGS. 152/06)


u. m.2007
riclassificato
2008
riclassificato
2009
riclassificato
Δ%2009/2008
Rifiuti pericolosi esclusa area termovalorizzazione (80) = (80A + 80B)t555,02734,40936,7327,6
Produzione propria area energia (80 A)t548,11732,75931,7827,2
Quota parte per le attività svolte dalla Capogruppo (80 B) (*)t6,911,654,95200,1
Rifiuti pericolosi area termovalorizzazione (80 bis)t-10.723,0012.271,1814,4
Rifiuti non pericolosi esclusa area termovalorizzazione (81) = (81A + 81B)t1.361,543.025,607.665,82153,4
Produzione propria area energia (81 A) (**)t1.266,942.921,537.641,44161,6
Quota parte per le attività svolte dalla Capogruppo (81 B) (*)t94,60104,0724,38-76,6
Rifiuti non pericolosi area termovalorizzazione (81 bis)t-31.609,7030.544,25-3,4

(*) 50% dei rifiuti prodotti dalla Capogruppo.
(**) L’aumento dei rifiuti rispetto al 2008 è dovuto principalmente alla rimozione del cantiere della centrale Napoli Levante di Tirreno Power.