Le attività 2009 del Comitato pro Africa Acea

Il Comitato pro Africa di Acea sostiene i progetti di solidarietà proposti dai dipendenti, in collaborazione con organizzazioni umanitarie, si tratta di iniziative, spesso piccoli progetti molto concreti da realizzare nel continente africano, correlate alle attività tipiche aziendali: acqua ed energia che vengono finanziate grazie alla raccolta di contributi in denaro volontari di dipendenti e pensionati, integrati da un importo economico devoluto dall’azienda.
Nel 2009, i 12 progetti realizzati sono stati sostenuti attraverso la raccolta di fondi, il cui ammontare è pari a circa 138.000 euro, l’invio di materiali e il supporto di personale tecnico.
Si sono pertanto potuti realizzare:
  • una scuola tecnico-artigianale in Kenya (Luce Universale Onlus)
  • un pozzo di acqua potabile nel villaggio Ndabiane in Senegal (La gabbianella Onlus)
  • un pozzo di acqua potabile nella regione del Dakar (Senegal), particolarmente colpito dalla siccità (Radici d’Amore Onlus)
  • dei pozzi di acqua potabile per i bambini di alcuni villaggi in Camerun (Movimento dehoniano europeo)
  • un pozzo di acqua potabile con serbatoio di plastica per un orfanotrofio presente nel territorio del Kenya (Anlaids Lazio)
  • il ripristino di una microcentrale idroelettrica in Kongo (Peacelink)
  • una piscina per bambini diversamente abili in Burundi (Le opere del padre Onlus)
  • un pozzo di acqua potabile e un dispensario medico in Burkina Faso (Arcobaleno Onlus)
  • 5 pozzi di acqua potabile in Burkina Faso (12 scatti Onlus)
  • un pozzo di acqua potabile e strutture igieniche per una comunità rurale che vive in Etiopia (ActionAid Italia Onlus).

E sono stati inviati:

  • materiali tecnici e personale installatore per la costruzione di poliambulatorio in Burkina Faso (Progetto famiglia Onlus)
  • 20 contatori elettrici e contaimpulsi in Sudan (Opere San Francesco Saverno).